Pausa caffe'

Pausa caffe'

Messaggioda CCC » 14/03/2018, 19:53

Buongiorno,
la Cassazione ha precisato che una pausa caffe' breve non solo e' consentita ma e' opportuna.

La Polizia Locale, quando e' fuori per servizio, puo' prendere un caffe' al bar invece che rientrare in comando?

Non vedo irregolarita' se la paura e' breve.

L'impiegato che va al bar senza timbrare concretizza la falsa attestazione di presenza, ma questo non vale per la Polizia Locale che lavora fuori. Il suo luogo di lavoro e' tutto il territorio comunale...
Anzi... se la pausa e' breve puo' essere uno spunto per avere informazioni dai cittadini che trova al bar.

Concordate?

Ovviamente deve durare cinque / dieci minuti al massimo.

---

http://www.sentenze-cassazione.com/cass ... di-lavoro/

Non mi risulta che chi prende il caffé dal distributore automatico all'interno del Municipio debba timbrare, giusto?

Ovviamente la pausa deve essere breve.

Grazie

https://www.leggioggi.it/2013/01/22/qua ... ndecoroso/

La Cassazione, con sentenza n. 4509 del 2011, ha di recente implicitamente ammesso la funzione di ristoro e di reintegro delle capacità psicofisiche delle pause di lavoro.

https://www.statoquotidiano.it/26/11/20 ... ro/115020/

Secondo la Cassazione la pausa caffé può avere un effetto benefico.
È quanto hanno stabilito i supremi giudici della Corte di Cassazione con la sentenza n. 4509/12
CCC
 
Messaggi: 221
Iscritto il: 31/10/2017, 23:45

Re: Pausa caffe'

Messaggioda AsproMonte » 16/03/2018, 10:51

In Svizzera ad esempio è addirittura istituzionalizzata al punto che per battuta un mio amico che lavora in Elvezia mi raccontava che se tra le 9.00 e le 9.15 (di solito si inizia a lavorare alle 7.00 da quelle parti) si invadesse la Svizzera gli invasori avrebbero vita molto facile :lol: :lol: :lol:
Dove finisce la logica inizia la ferrovia (e la contabilità armonizzata)!
Avatar utente
AsproMonte
 
Messaggi: 1770
Iscritto il: 16/02/2018, 17:02

Re: Pausa caffe'

Messaggioda CCC » 20/03/2018, 20:18

Quanto indicato qui:

https://www.i lquotidianoitaliano.com/costume/2011/02/news/cassazione-la-pausa-caffe-fa-bene-al-lavoro-57835.html/



http://www.lagazzettadeglientilocali.it ... avoro.html

La pausa caffè, come tutte le pause finalizzate al recupero delle “energie psico-fisiche”, fa bene al lavoro, in quanto dopo la pausa segue un “migliore espletamento del servizio

http://www.sentenze-cassazione.com/cass ... di-lavoro/

Cassazione : si alla pausa caffè durante le ore di lavoro
Corte di Cassazione – Sentenza n. 4509/12


è ancora valido o è superato?

Ovviamente la pausa deve essere breve e NON ad inizio turno:

leggioggi.it/2013/01/22/quando-il-caffe-diventa-indecoroso/

(sezione di Trento del Tribunale Amministrativo Regionale con la pronuncia n. 1 del 9 gennaio 2013 ha infatti affermato che è non è decoroso andare a prendere il caffè immediatamente all'inizio del turno
CCC
 
Messaggi: 221
Iscritto il: 31/10/2017, 23:45

Re: Pausa caffe'

Messaggioda Robertsardinia » 25/03/2018, 19:11

Io metterei una macchinetta de caffè in ufficio...
A prescindere dalla norma, mi darebbe molto fastidio uscire al bar per un caffè durante le ore di lavoro. Siamo già giudicati male se poi ci facciamo vedere al bar...
Brutte abitudini dei dipendenti pubblici... e questo vale anche per i vigili...
Robertsardinia
 
Messaggi: 263
Iscritto il: 11/01/2018, 14:04

Re: Pausa caffe'

Messaggioda cristina2 » 26/03/2018, 8:06

"Brutte abitudini dei dipendenti pubblici"?
Noi abbiamo le macchinette internamente, ma se la metti sulla questione che, mentre bevi il caffè non stai lavorando, vorrei raccontarti di un mio collega, che non va mai a bere il caffè, ma passa ore alla sua scrivania a guardare lo stesso foglio.

Forse è meglio lavorare ..... quando c'è da lavorare e farsi qualche pausa ogni tanto per riorganizzare il cervello!

Mi capita poi che alcuni utenti mi invitino a bere il caffè. Il mio responsabile mi ha sempre autorizzato perché ritiene che instaurare un buon rapporto con l'utenza faccia parte del lavoro.

Quindi sinceramente il problema non è la pausa caffè, ma quanto si lavora e come si lavora.
cristina2
 
Messaggi: 39
Iscritto il: 09/01/2015, 9:09

Re: Pausa caffe'

Messaggioda Robertsardinia » 26/03/2018, 8:44

Non ho detto che la pausa caffè è una brutta abitudine...
La brutta abitudine e fare la pausa al bar...

Ovvio che la pausa non è un problema, anzi è consentita.
Robertsardinia
 
Messaggi: 263
Iscritto il: 11/01/2018, 14:04

Re: Pausa caffe'

Messaggioda ROMEO14 » 26/03/2018, 11:05

Robertsardinia ha scritto:Non ho detto che la pausa caffè è una brutta abitudine...
La brutta abitudine e fare la pausa al bar...

Ovvio che la pausa non è un problema, anzi è consentita.


Quando cambieremo mentalità in merito all'organizzazione/produzione del lavoro sarà sempre troppo tardi.
ROMEO14
 
Messaggi: 1113
Iscritto il: 20/08/2017, 14:28

Re: Pausa caffe'

Messaggioda Don Zauker » 08/08/2019, 9:57

Riesumo questo post per apportare alcuni elementi aggiuntivi di discussione.

Sono a conoscenza che alcuni comuni hanno regolamentato operativamente la pausa caffè inserendo una apposita codifica nel badge (uscita/entrata) per quei dipendenti che escono a prendere il caffè nel bar nelle immediate vicinanze della sede.

Ho letto e sentito pareri contrastanti sul fatto di uscire al bar per la pausa caffè, pur timbrando il cartellino e essendo autorizzati dal responsabile.

Secondo voi, volendo ovviare alla sopra menzionata situazione, il fatto di acquistare una macchinetta per il caffè, da mettere in ufficio a solo uso dei dipendenti, è una spesa ammissibile/pertinente?
Secondo voi può rientrare nella tipologia delle "spese di funzionamento" degli uffici? :? :) (non so per voi, ma per il sottoscritto il caffè è una necessità :lol: )

Per macchinetta del caffè intendo una elettrica, dal modico valore sotto i 100 euro.

Sul ME.PA sono presenti come prodotto...
Avatar utente
Don Zauker
 
Messaggi: 175
Iscritto il: 29/05/2015, 8:34

Re: Pausa caffe'

Messaggioda Funzionariopo » 08/08/2019, 13:25

Don Zauker ha scritto:Riesumo questo post per apportare alcuni elementi aggiuntivi di discussione.

Sono a conoscenza che alcuni comuni hanno regolamentato operativamente la pausa caffè inserendo una apposita codifica nel badge (uscita/entrata) per quei dipendenti che escono a prendere il caffè nel bar nelle immediate vicinanze della sede.

Ho letto e sentito pareri contrastanti sul fatto di uscire al bar per la pausa caffè, pur timbrando il cartellino e essendo autorizzati dal responsabile.

Secondo voi, volendo ovviare alla sopra menzionata situazione, il fatto di acquistare una macchinetta per il caffè, da mettere in ufficio a solo uso dei dipendenti, è una spesa ammissibile/pertinente?
Secondo voi può rientrare nella tipologia delle "spese di funzionamento" degli uffici? :? :) (non so per voi, ma per il sottoscritto il caffè è una necessità :lol: )

Per macchinetta del caffè intendo una elettrica, dal modico valore sotto i 100 euro.

Sul ME.PA sono presenti come prodotto...
Funzionariopo
 
Messaggi: 52
Iscritto il: 17/03/2018, 14:04

Re: Pausa caffe'

Messaggioda Kaleb » 08/08/2019, 21:30

Ma accordarsi con aziende di gestori/distributori per far posizionare in una stanza o corridoio una macchinetta erogatrice a moneta / gettone / chiavetta di bevande calde, bottigliette, snack non sarebbe più pratico (oltre a non comportare esborsi, tranne l'energia elettrica, per l'Amministrazione)? Permetterebbe una maggiore offerta di beni al personale rispetto a una piccola macchinetta del caffè a cialde e di sicuro l'azienda non ci perde. Il discorso del bar mi vede molto scettico: lo trovo inopportuno..
Kaleb
 
Messaggi: 625
Iscritto il: 08/07/2018, 15:56

Prossimo

Torna a Personale

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 12 ospiti

Paolo Gros

Esperienza come funzionario di un ente comunale. Tra gli ideatori e gestori del blog “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.

Lucio Guerra

Responsabile Tributi e Informatica di una Unione di Comuni. Tra i gestori e moderatori del forum “Gli enti locali – Paolo Gros, Lucio Guerra e Marco Lombardi on web”.

Marco Sigaudo

Opera nel settore della PA da oltre 15 anni, l’esperienza acquisita è confluita all’interno di Studio Sigaudo s.r.l., società che offre servizi ad ampio spettro all’Ente.